Domande (e risposte) frequenti

Fidati, qualcuno prima di te ce l'ha già chiesto.

Per quanto ci siamo sforzati nel rendere semplici le cose complicate (e di non complicare quelle già semplici), potremmo aver dato per scontati passaggi che così intuitivi non sono.

In questa pagina trovi molte delle domande che spesso ci sentiamo rivolgere da chi utilizza la piattaforma Senape.tv. Consultandola potresti scoprire che abbiamo già risposto a qualcuno che aveva il tuo identico dubbio. In caso contrario scrivici: cercheremo di aiutarti al meglio.

Generali

Generali

Posso provare la piattaforma?

Certo, richiedi subito un account gratuito di valutazione. Ti offriamo la possibilità di provare tutte (ma proprio tutte) le funzionalità disponibili.

In cosa si differenziano le varie sottoscrizioni?

Principalmente nella sola durata dell’abbonamento. Lo spazio disco e il traffico generato variano coerentemente con la durata della sottoscrizione (un abbonamento mensile richiede solitamente più spazio disco rispetto ad uno giornaliero), mentre le funzionalità sono tutte disponibili in egual maniera. La sottoscrizione giornaliera non prevede l’accesso alle API per sviluppatori (trattandosi di un servizio pensato per integrazioni sul medio/lungo periodo).

Che limitazioni ha la licenza gratuita di prova? Cosa succede quando scade?

Le uniche limitazioni sono legate al massimo numero di utenti contemporanei per ciascun stream (vincoli che non esistono nelle regolari sottoscrizioni a pagamento). Scaduti i termini di prova puoi decidere se mantenere attivo il tuo account aderendo a una sottoscrizione a pagamento (giornaliera, mensile o annuale) oppure lasciare che venga disabilitato automaticamente.

Cosa vuol dire streaming? Quali vantaggi offre rispetto ai video tradizionali?

In genere i video fruiti tramite web vengono tacitamente scaricati sul computer (o smartphone) dell’utente man mano che vengono riprodotti. Ciò comporta che per saltare avanti nella riproduzione occorre attendere che il filmato sia stato scaricato almeno fino al punto richiesto, con un notevole spreco di banda e inutili tempi di attesa (inutili perché tutto ciò che avviene prima del punto richiesto potrebbe non interessare affatto l’utente). Inoltre gli utenti più smaliziati possono facilmente accedere alla cartella in cui il file è stato nel frattempo scaricato e copiarlo altrove, con buona pace dei diritti d’autore. Un video erogato in streaming, per contro, non viene memorizzato sul dispositivo dell’utente ma consumato all’istante e soltanto a partire dal punto richiesto (senza conoscenza né memoria del pregresso), dunque è possibile saltare immediatamente da una parte all’altra del filmato senza attese e risparmiare banda, spazio disco e memoria.

Come faccio a capire se un video è fornito o meno in streaming?

Se un video on-demand è trasmesso in streaming dovresti essere in grado di poter saltare direttamente alla fine del filmato senza attendere. Ciò non vale ovviamente per gli eventi in diretta, che sono sempre trasmessi in streaming.

Siete una web tv?

No. Sviluppiamo e offriamo servizi rivolti alle web tv, ma non siamo né una web tv né una testata giornalistica (non pubblichiamo contenuti nostri).


Accesso

Accesso

Cosa mi occorre per accedere alla piattaforma?

La piattaforma gira in cloud, pertanto a te basta un semplice browser — ad esempio Internet Explorer (dalla versione 7 in poi), Firefox (dalla versione 12 in poi), Google Chrome, Safari (dalla versione 5.3 in poi), Opera (dalla versione 12.50 in poi).

Cosa succede una volta che la mia sottoscrizione scade? Perdo tutti i miei contenuti?

Che il tuo abbonamento sia settimanale, mensile o annuale, una volta scaduti i termini della sottoscrizione i contenuti che hai incorporato su altri siti tramite i widget di Senape.tv rimarranno visibili per altri 7 giorni, così come eventuali chiamate alle nostre API continueranno a funzionare ancora per una settimana. Durante questi 7 giorni – che qui chiamiamo grace period (periodo di grazia) – potrai continuare a utilizzare le tue credenziali per accedere alla piattaforma in sola lettura (ossia non sarai in grado di caricare altri filmati, trasmettere nuove dirette, modificare o eliminare contenuti già esistenti) e recuperare così i video caricati in precedenza per salvarli sul tuo PC. Terminato il grace period, se decidi di non rinnovare la sottoscrizione, i contenuti verranno eliminati definitivamente. Non preoccuparti, all’approssimarsi di ogni scadenza ci pensiamo noi a inviarti un promemoria.

La mia sottoscrizione è scaduta parecchio tempo fa. C’è modo di riattivare il mio vecchio account oppure devo crearne uno nuovo?

Se non è ancora trascorso un anno dalla scadenza della tua ultima sottoscrizione puoi chiedere la riattivazione del tuo account direttamente al nostro supporto tecnico. I contenuti eventualmente caricati in precedenza non saranno più disponibili ma almeno ritroverai tutte le impostazioni e le personalizzazioni alla tua pagina personale. Se invece sono passati più di 365 giorni, devi necessariamente richiedere un nuovo account.

Come faccio a mandare in onda la mia diretta? Che genere di equipaggiamento mi occorre per trasmettere?

Accedi col tuo account a Senape.tv ed entra nella sezione “Dirette”. Lì ti spieghiamo per filo e per segno come fare a trasmettere la tua diretta sul web.

Come faccio a mandare in onda la mia radio? Che genere di equipaggiamento mi occorre per trasmettere?

Accedi col tuo account a Senape.tv ed entra nella sezione “Radio”. Lì ti spieghiamo per filo e per segno come fare a trasmettere la tua diretta sul web.

Perché il mio logo non compare sugli smartphone?

Purtroppo non dipende da noi, è una limitazione propria degli smartphone quando si visualizza un filmato a schermo intero.


Integrazione

Integrazione

Posso integrare la tecnologia di Senape.tv nei miei programmi o nei miei sistemi?

Certo, abbiamo API JavaScript e Web Service pensati apposta per integrare le funzionalità della piattaforma all’interno delle tue applicazioni. Fai riferimento alla nostra sezione per sviluppatori.

Uso un CMS specifico per il mio sito: Senape.tv funzionerà anche con quello?

Grazie ai nostri widget (semplici righe di codice da copiare e incollare nelle tue pagine, proprio come se si trattasse di testo salvato negli appunti) il risultato è lo stesso indipendentemente dal CMS o dalla tecnologia che fa funzionare il tuo sito. Per intenderci, il codice di embed funziona anche sulle pagine HTML statiche, quindi puoi incorporare le tue dirette e i tuoi filmati ovunque.

Posso utilizzare le API anche con la licenza gratuita di prova?

Sì, ma solo per la durata della licenza. Una volta scaduto il periodo di valutazione, per continuare a utilizzare le API è necessario disporre di un account attivo e collegato a una sottoscrizione mensile o annuale.


Sottoscrizioni e pagamenti

Sottoscrizioni e pagamenti

In cosa si differenziano le varie sottoscrizioni?

Principalmente nella sola durata dell’abbonamento. Lo spazio disco e il traffico generato variano coerentemente con la durata della sottoscrizione (un abbonamento mensile richiede solitamente più spazio disco rispetto ad uno giornaliero), mentre le funzionalità sono tutte disponibili in egual maniera. La sottoscrizione giornaliera non prevede l’accesso alle API per sviluppatori (trattandosi di un servizio pensato per integrazioni sul medio/lungo periodo).

Quando inizia e quando termina una sottoscrizione?

La sottoscrizione giornaliera decorre dalla mezzanotte del giorno da te richiesto fino alle 23:59 della medesima giornata. Scaduti i termini l’account viene disabilitato.

La sottoscrizione mensile decorre dalla mezzanotte del primo giorno in cui viene attivata (non per forza deve coincidere con l’inizio del mese) fino alle 23:59 del medesimo giorno (o quello più vicino in caso di mancata corrispondenza) del mese successivo Scaduti i termini l’account viene disabilitato.

La sottoscrizione annuale decorre dalla mezzanotte del primo giorno in cui viene attivata (non per forza deve coincidere con l’inizio dell’anno) fino alle 23:59 del medesimo giorno (o quello più vicino in caso di mancata corrispondenza) dell’anno successivo. Scaduti i termini l’account viene disabilitato.

L’evento che voglio trasmettere dura un weekend, quale sottoscrizione devo acquistare?

Ti consigliamo di attivare una sottoscrizione giornaliera e, contestualmente, di richiederne l’estensione per le 24 ore consecutive (puoi ‘attaccare’ fino a tre giorni – purché consecutivi – alle prime 24 ore di diretta). In questo modo risparmi rispetto all’attivazione di due sottoscrizioni giornaliere distinte.

Il mio evento dura più giorni, quale sottoscrizione mi conviene scegliere?

Dipende. Se il tuo evento è concentrato in più giornate consecutive (ad esempio venerdì, sabato e domenica) e dura meno di 4 giorni ti conviene attivare una sottoscrizione giornaliera e, contestualmente, richiederne l’estensione per il numero di ore consecutive che ti occorrono per completare l’evento (puoi ‘attaccare’ fino a tre giorni – purché consecutivi – alle prime 24 ore di diretta).

Se l’evento dura più di 4 giornate ti conviene senz’altro optare per la sottoscrizione mensile.

Se l’evento dura da due a 4 giornate tra loro non consecutive occorre attivare più sottoscrizioni giornaliere.

In caso di dubbi contattaci: ti proporremo la soluzione più adatta alle tue necessità.

Come funziona la fatturazione per le varie sottoscrizioni?

La sottoscrizione giornaliera e quella mensile richiedono un pagamento anticipato; quella annuale viene fatturata trimestralmente, con pagamento anticipato di ciascun trimestre. Eventuali extra richiesti verranno addebitati in ogni caso a fine mese come conguaglio.

Come funziona la sottoscrizione giornaliera?

Ti basta richiedere l’attivazione del tuo account Senape.tv con almeno 2 giorni lavorativi di preavviso, indicando espressamente il giorno per cui è richiesto il servizio.

La sottoscrizione giornaliera decorre dalla mezzanotte del giorno da te richiesto fino alle 23:59 della medesima giornata. Scaduti i termini l’account viene disabilitato.

E se scopro che mi serve un giorno in più?

Puoi richiedere l’attivazione per ulteriori 24 ore consecutive (fino ad un massimo di 96 ore), con pagamento anticipato.

Posso utilizzare le vostre sottoscrizioni se sono un Service Provider?

Soltanto previa autorizzazione di Senape.tv, pertanto prima di utilizzarle ti chiediamo di contattarci.

Tieni presente che sei considerato un Service Provider se utilizzi Senape.tv per fornire servizi di CDN (Content Delivery Network), hosting o streaming, o in ogni caso se i contenuti che eroghi in streaming attraverso Senape.tv sono visibili su domini o applicazioni non di tua proprietà.

Prevedete sconti per istituzioni scolastiche e organizzazioni no-profit?

Sì, è previsto uno sconto del 10% sulle sottoscrizioni annuali. Contattaci per maggiori informazioni.

Come faccio a recedere dall’abbonamento?

La fatturazione periodica delle sottoscrizioni viene inviata ogni mese (o trimestre in caso di sottoscrizioni annuali) fino alla disdetta del servizio. Qualsiasi disdetta va comunicata mandando una mail a info@senape.tv.

La piattaforma mi segnala che sta per scadere la mia sottoscrizione. Cosa devo fare?

Se desideri proseguire nell’utilizzo della piattaforma di Senape.tv (incluse le API per gli sviluppatori) ti basta rinnovare la sottoscrizione (tutti i dettagli li trovi nella mail che ti invieremo qualche giorno prima della scadenza del tuo abbonamento mensile o annuale). In caso contrario, una volta scaduto l’abbonamento potrai ancora accedere alla piattaforma in sola lettura per ulteriori 7 giorni (anche in caso di sottoscrizioni giornaliere) – e recuperare così i video caricati in precedenza per salvarli sul tuo PC – dopodiché il tuo account verrà disattivato e i contenuti eliminati definitivamente.


Assistenza e supporto

Assistenza e supporto

Come posso ricevere assistenza?

Contatta il nostro supporto tecnico. Ricorda che devi avere un account Senape.tv collegato a una sottoscrizione valida (ossia ancora attiva).

Le mie dirette non sono visibili su smartphone oppure sono senza audio, cosa devo fare?

È semplicemente un problema di impostazioni dello streaming.  Accedi col tuo account Senape.tv alla piattaforma e consulta la sezione “Come la trasmetto?” all’interno della sezione “Dirette” per sapere come impostare correttamente le tue trasmissioni.

La mia diretta è scattosa, cosa può essere?

I casi sono due: o stai trasmettendo ad una qualità troppo elevata per i tuoi utenti – ricorda che le ADSL domestiche e le reti cellulari hanno performance limitate e spesso dipendenti dal luogo geografico in cui l’utente si trova in un dato momento (solitamente un buon compromesso è trasmettere a 512Kb/s) – oppure sei tu ad aver problemi nella pubblicazione dello streaming (se stai utilizzando una chiavetta Internet ricorda che la velocità di trasmissione varia in base al traffico che transita in quel momento sulla cella dell’operatore telefonico – per intenderci, hai mai provato a usare il tuo cellulare allo scoccare del capodanno?).

La piattaforma mi segnala che sta per scadere la mia sottoscrizione. Cosa devo fare?

Se desideri proseguire nell’utilizzo della piattaforma di Senape.tv (incluse le API per gli sviluppatori) ti basta rinnovare la sottoscrizione (tutti i dettagli li trovi nella mail che ti invieremo qualche giorno prima della scadenza del tuo abbonamento mensile o annuale). In caso contrario, una volta scaduto l’abbonamento potrai ancora accedere alla piattaforma in sola lettura per ulteriori 7 giorni (anche in caso di sottoscrizioni giornaliere) – e recuperare così i video caricati in precedenza per salvarli sul tuo PC – dopodiché il tuo account verrà disattivato e i contenuti eliminati definitivamente.

La piattaforma mi segnala che sto per esaurire la mia quota di “spazio disco”. Cosa significa e cosa devo fare?

Coerentemente col tipo di sottoscrizione che hai attivato, ti riserviamo sui nostri server una quota di spazio disco destinata a ospitare i video che caricherai e le dirette che registrerai su Senape.tv. Qualora dovessi raggiungere il limite a tua disposizione puoi scegliere se liberare spazio eliminando contenuti che ormai nessuno guarda più, oppure acquistare ulteriore spazio disco (attraverso il nostro Store).

La piattaforma mi segnala che sto per esaurire la mia quota di “traffico generato”. Cosa significa e cosa devo fare?

Ogni volta che qualcuno assiste a una tua diretta o guarda un video che hai caricato su Senape.tv consuma una frazione della potenza di calcolo delle nostre macchine e genera traffico sulla rete di Senape.tv. Questo traffico ha un costo che viene già computato nelle nostre sottoscrizioni standard (giornaliere, mensili e annuali) facendo una stima dell’utilizzo tipico della piattaforma in relazione alla durata dell’abbonamento. Generalmente la quantità di traffico inclusa nelle sottoscrizioni standard è più che sufficiente a coprire qualsiasi esigenza, tuttavia – trattandosi pur sempre di una stima, per quanto precisa – è possibile che il tuo account raggiunga la soglia prestabilita prima della scadenza naturale della sottoscrizione. In questo caso la quota di traffico in eccedenza ti verrà conteggiata a parte con un conguaglio a fine mese. Ti sembra strano? In realtà è esattamente ciò che accade da anni con le offerte degli operatori telefonici, dove ogni mese – a fronte di un contributo fisso – disponi di una certo quantitativo di traffico voce (telefonate e messaggi) e di traffico rete (navigazione internet), mentre tutto ciò che eccede ti viene scalato a parte. Sappiamo a cosa stai pensando: “come faccio a essere sicuro di non vedermi addebitate cifre non preventivate?” Quandanche il traffico incluso nella tua sottoscrizione non dovesse bastarti (il che significherebbe che hai un numero impressionante di visite giornaliere), le cifre di cui stiamo parlando sono dell’ordine di grandezza di poche decine di euro. Alcuni esempi: se sfori di 20GB il conguaglio sarà di appena 11 euro, mentre per ulteriori 100GB l’importo sale a circa 55 euro. Ricorda che puoi monitorare in qualsiasi momento la situazione attuale accedendo col tuo account alla pagina principale della piattaforma.

Perché il mio logo non compare sugli smartphone?

Purtroppo non dipende da noi, è una limitazione propria degli smartphone quando si visualizza un filmato a schermo intero.


Prestazioni e scalabilità

Prestazioni e scalabilità

La piattaforma è scalabile?

Sì, lo è. Senape.tv fa ricorso a CDN, ossia reti estese che garantiscono la distribuzione capillare dei  contenuti in tutto il globo, smistando le richieste ed evitando la concentrazione degli accessi in un unico punto (collo di bottiglia). Tu non devi far nulla, è la piattaforma stessa a gestire autonomamente e trasparentemente questa logica.

Qual è il numero massimo di utenti che riuscite a garantire?

Tecnicamente non c’è limite. Per ciascuna sottoscrizione Senape.tv è in grado di garantire l’accesso contemporaneo a decine come a migliaia di utenti diversi, senza andare a scapito della qualità.

La mia diretta è scattosa, cosa può essere?

I casi sono due: o stai trasmettendo ad una qualità troppo elevata per i tuoi utenti – ricorda che le ADSL domestiche e le reti cellulari hanno performance limitate e spesso dipendenti dal luogo geografico in cui l’utente si trova in un dato momento (solitamente un buon compromesso è trasmettere a 512Kb/s) – oppure sei tu ad aver problemi nella pubblicazione dello streaming (se stai utilizzando una chiavetta Internet ricorda che la velocità di trasmissione varia in base al traffico che transita in quel momento sulla cella dell’operatore telefonico – per intenderci, hai mai provato a usare il tuo cellulare allo scoccare del capodanno?).

La piattaforma mi segnala che sto per esaurire la mia quota di “traffico generato”. Cosa significa e cosa devo fare?

Ogni volta che qualcuno assiste a una tua diretta o guarda un video che hai caricato su Senape.tv consuma una frazione della potenza di calcolo delle nostre macchine e genera traffico sulla rete di Senape.tv. Questo traffico ha un costo che viene già computato nelle nostre sottoscrizioni standard (giornaliere, mensili e annuali) facendo una stima dell’utilizzo tipico della piattaforma in relazione alla durata dell’abbonamento. Generalmente la quantità di traffico inclusa nelle sottoscrizioni standard è più che sufficiente a coprire qualsiasi esigenza, tuttavia – trattandosi pur sempre di una stima, per quanto precisa – è possibile che il tuo account raggiunga la soglia prestabilita prima della scadenza naturale della sottoscrizione. In questo caso la quota di traffico in eccedenza ti verrà conteggiata a parte con un conguaglio a fine mese. Ti sembra strano? In realtà è esattamente ciò che accade da anni con le offerte degli operatori telefonici, dove ogni mese – a fronte di un contributo fisso – disponi di una certo quantitativo di traffico voce (telefonate e messaggi) e di traffico rete (navigazione internet), mentre tutto ciò che eccede ti viene scalato a parte. Sappiamo a cosa stai pensando: “come faccio a essere sicuro di non vedermi addebitate cifre non preventivate?” Quandanche il traffico incluso nella tua sottoscrizione non dovesse bastarti (il che significherebbe che hai un numero impressionante di visite giornaliere), le cifre di cui stiamo parlando sono dell’ordine di grandezza di poche decine di euro. Alcuni esempi: se sfori di 20GB il conguaglio sarà poco meno di 13 euro, mentre per ulteriori 100GB l’importo sale a circa 55 euro. Ricorda che puoi monitorare in qualsiasi momento la situazione attuale accedendo col tuo account alla pagina principale della piattaforma.


Extra

Extra

In che cosa consistono gli Extra?

Le nostre sottoscrizioni si differenziano principalmente per la durata dell’abbonamento, non per le funzionalità esposte dalla piattaforma (disponibili da subito a tutti gli account). Si tratta di tagli commerciali pensati per soddisfare la maggior parte delle esigenze pur garantendo costi più che accessibili. Ciò non toglie che potresti, ad esempio, aver bisogno di più spazio disco per il tuo account o di prolungare ancora per qualche ora il tuo abbonamento giornaliero – ossia di extra che normalmente non sono necessari. Dal momento che ogni caso è a sé, troverai uno Store a tua disposizione dove potrai acquistare online ulteriori funzionalità aggiuntive per arricchire il tuo account o espanderne le capacità limitatamente al solo tempo che ti occorre (sappi che per noi il termine extra non coincide con necessario).

Gli extra richiedono pagamento anticipato.

Ho acquistato una sottoscrizione giornaliera ma ho bisogno di un giorno in più, come faccio

Puoi richiedere l’attivazione per ulteriori 24 ore consecutive (fino ad un massimo di 96 ore), con pagamento anticipato.


Dispositivi supportati

Dispositivi supportati

Senape.tv richiede Adobe Flash sui dispositivi che accedono ai contenuti?

No. La piattaforma supporta Flash ma non vincola la fruizione dei contenuti alla sua presenza (pur traendone vantaggio quando installato).

Su quali dispositivi possono essere visualizzati i contenuti che pubblico con Senape.tv?

Praticamente tutti: PC/Netbook, Mac, iPhone, iPad, iPod Touch, smartphone e tablet basati su Android, Internet connected TV.


Altro

Altro

Come faccio a sapere quanti utenti si collegheranno alla mia diretta?

Non puoi saperlo, però puoi fare una stima basata sugli eventi che hai trasmesso in passato. Se è la prima volta che trasmetti possiamo aiutarti noi: in genere per eventi di piccola-media dimensione si collegano dai 20 ai 50 utenti contemporanei (il numero finale complessivo può essere ben più alto e superare anche il centinaio di contatti, ma solitamente è il numero di accessi simultanei che determina la qualità della ricezione). Eventi di risonanza medio-alta attirano anche 100-150 utenti contemporanei, mentre dirette di forte richiamo (ad esempio, concerti di volti noti nel panorama musicale) possono superare anche i 1000-1500 utenti contemporanei (e arrivare fino ai 4000). Tieni presente che queste stime vengono influenzate – anche sensibilmente – da tempi e modi coi quali l’evento è stato pubblicizzato.

Come posso essere sicuro di non vedermi addebitati importi non previsti in fase di conguaglio?

Tutti gli extra devono essere attivati esplicitamente e quasi tutti richiedono pagamento anticipato. Il superamento della quota disco riservata non implica alcuna estensione automatica, semplicemente non potrai caricare altri contenuti fino a che non libererai spazio o non deciderai di acquistare altro spazio extra. L’unico possibile addebito a conguaglio riguarda il traffico generato in eccedenza durante l’ultimo periodo di validità della tua sottoscrizione (ad esempio, il mese precedente per le sottoscrizioni mensili o annuali). Si tratta peraltro di cifre di entità davvero modesta rispetto alle sottoscrizioni (a titolo di esempio, se sfori di 20GB il conguaglio sarà di appena 11 euro, mentre per ulteriori 100GB l’importo sale a circa 55 euro) e in ogni caso puoi monitorare in qualsiasi momento la situazione attuale accedendo col tuo account alla pagina principale della piattaforma.

Come faccio a mandare in onda la mia diretta? Che genere di equipaggiamento mi occorre per trasmettere?

Accedi col tuo account a Senape.tv ed entra nella sezione “Dirette”. Lì ti spieghiamo per filo e per segno come fare a trasmettere la tua diretta sul web.

Come faccio a mandare in onda la mia radio? Che genere di equipaggiamento mi occorre per trasmettere?

Accedi col tuo account a Senape.tv ed entra nella sezione “Radio”. Lì ti spieghiamo per filo e per segno come fare a trasmettere la tua diretta sul web.

Supportate le pubblicità?

Se ti stai domandando se sui tuoi contenuti andremo mai a inserire annunci pubblicitari nostri o di altre aziende la risposta è no (è un modello che personalmente a noi non piace).

Se invece la domanda è mirata a capire se tu puoi inserire volutamente pubblicità sui tuoi contenuti la risposta è più articolata. Per quanto riguarda le dirette potresti pensare di incorporare gli annunci pubblicitari direttamente all’interno del flusso video (esistono encoder che ti consentono di farlo), tieni tuttavia presente che finirebbero per diventare parte integrante del filmato. Potresti allora attenderti che sia la stessa piattaforma Senape.tv a ‘sovrapporre’ in qualche modo i tuoi annunci sul video: premesso che questo non è attualmente possibile sugli smartphone (per una limitazione intrinseca di questi dispositivi), a quel punto tanto vale ricorrere ai soliti banner pubblicitari disposti all’interno della pagina che ospita il player (vale a dire, quale vantaggio mai ti porterebbe avere la gestione degli ads direttamente sul player?)

Posso personalizzare il logo che appare sul player?

Certamente. Puoi sostituire il logo di Senape.tv con la tua immagine preferita (devi solo caricarla, nient’altro) oppure decidere di non utilizzare alcun logo (player anonimo). E visto che ogni contenuto è a sé, puoi personalizzare in maniera differente ciascun filmato, playlist, diretta o radio.

Come faccio a sapere quanti utenti hanno assistito alla mia diretta o hanno visto il mio filmato?

Trovi queste informazioni sulla pagina principale (dashboard) del tuo account Senape.tv oppure nella pagina di dettaglio del singolo contenuto.

Posso trasmettere anche in Wi-Fi o con una chiavetta internet?

Una connessione tramite cavo di rete è vivamente consigliata in fase di streaming. Le connessioni wireless, infatti, sono suscettibili di interferenze dovute a cellulari, microonde e altri apparati a bassa schermatura. Inoltre non è infrequente che un router Wi-Fi limiti la velocità di connessione al fine di garantire l’accesso ad un numero più elevato di utenti. Sconsigliate, infine, anche le connessioni tramite chiavette telefoniche in quanto la qualità del segnale dipende dal numero di utenti connessi in quel momento alla cella telefonica, risultando spesso in una velocità di banda altamente variabile e discontinua.